FISCO » Manovre Fiscali » Attualità

Decreto Agosto: cashback dal 1 dicembre e lotteria degli scontrini riorganizzata

15 Ottobre 2020 in Notizie Fiscali
Fonte: Fisco e Tasse

Il Decreto Agosto convertito definitivamente nella legge 126 del 13 ottobre 2020,  contiene agli artt. 73 e 105 due ulteriori interventi alle misure di cashback e caschless messe in campo dal Governo per la lotta alla evasione fiscale.

Vediamo il contenuto dei due articoli

L’art 73 rubricato “Rifinanziamento cash back” reca un incremento di dotazione del fondo per il finanziamento delle misure premiali per l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici (art 1 comma 290 della Legge di bilancio 2020)

La novità rilevante è che la dotazione del fondo per il finanziamento delle misure premiali venga aumentata come segue:

  • di 2,2 milioni di euro per il 2020
  • di 1 miliardo e 750 milioni di euro per il 2021
  • viene stanziato in apposito fondo nello stato di previsione del MEF un importo di 3,3 miliardi di euro per il 2021 e il 2022

Inoltre, per effetto delle modifiche introdotte in Senato è stato previsto un nuovo termine entro il quale adottare le misure attuative per l’attribuzione del rimborso riguardante i pagamenti effettuati con mezzi elettronici, specificando che le stesse dovranno essere emanate entro 45 giorni dalla entrata in vigore del decreto agosto.

Il cashback utile a sostenere i consumi e i pagamenti elettronici partirà perciò dal 1° dicembre 2020 e ricordiamolo, si basa su un meccanismo a punti, legato al numero di pagamenti digitali, con la possibilità per i cittadini di recuperare una parte della spesa con rimborsi ogni sei mesi. 

Per un riepilogo delle misure volte alla diffusione dei pagamenti elettronici si legga: Cashless: le misure dell'Italia per la diffusione dei pagamenti elettronici

L’attività di attribuzione ed erogazione dei rimborsi è affidata dal MEF alla Cosap mentre i servizi di progettazione, realizzazione e gestione del sistema informativo destinato a calcolo del rimborso e affidato alla società PagoPA che sarà utilizzata dal MEF

L’art 105 rubricato “Lotteria degli scontrini cashless” stabilisce che le risorse già previste per l’istituzione di premi speciali associati alla lotteria degli scontrini siano interamente destinate alle spese amministrative e di comunicazione connesse alla stessa. La gestione di tali spese è affidata al Dipartimento dell’Amministrazione generale che è autorizzato ad assumere fino a sei unità di personale per lo svolgimento di tali attività con contratto a tempo determinato.

Studio D'Orazio Commercialista - Rag. Nicola D'Orazio - Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 00789900297