2 per mille dell’Irpef alle associazioni culturali nel Decreto Agosto

15 Ottobre 2020 in Notizie Fiscali
Fonte: Fisco e Tasse

Nel Decreto Agosto (DL 104/2020) convertito in Legge 126 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020 , in vigore da oggi 14 ottobre, è stato previsto con l’articolo 97 bis che, per l’anno 2021 con riferimento al periodo di imposta precendente, i contribuenti possono decidere di destinare una quota del 2 per mille dalla propria IRPEF in favore di una associazione culturale che sia iscritta in elenco istituito presso la Presidenza del consiglio dei ministri.

La scelta della opzione può essere esercitata in due modi:

  • per i contribuenti obbligati alla presentazione della dichiarazione in sede di dichiarazione annuale dei redditi
  • per i contribuenti esonerati dall’obbligo di presentazione con la compilazione di una scheda apposita approvata dalla Agenzia delle Entrate e allegata ai modelli di dichiarazione

Per l’anno 2021 è prevista la corresponsione massima di 12 milioni di euro

Una misura analoga era già stata introdotta con riferimento all’esercizio finanziario 2016 dall’art 1 comma 985 della Legge 208/2015

In proposito si legga lo speciale: 2 per mille dell'Irpef alle associazioni culturali: le regole

La definizione delle regole di questa misura, stando a quanto riporta il dossier del decreto è demandato a decreto successivo del Presidente del Cosiglio, da emanarsi entro 30 giorni dalla entrata in vigore del decreto e contenente:

  • la definizione dei requisiti delle associazioni cui devolvere
  • i criteri di iscrizione o cancellazione delle stesse dall’elenco di cui al DPCM 21 marzo 2016
  • le cause di revoca o decadenza
  • l’individuazione dei criteri e delle modalità di riparto delle somme sulla base delle scelte operate dai contribuenti
  • ulteriori disposizioni applicativa

E' bene precisare che a differenza della precedente misura analoga del 2016, l'art 97 bis non prevede la possibilità di impegnare le somme non utilizzate nell'esercizio di riferimento in quello successivo.

Studio D'Orazio Commercialista - Rag. Nicola D'Orazio - Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 00789900297