COVID-19 – Dichiarazione per esonero ritenuta d’acconto

20 Marzo 2020 in Moduli

Emergenza Coronavirus: Modello di dichiarazione per esonero dall'applicazione della ritenuta d'acconto per lavoratori autonomi / agenti e rappresentanti di commercio.

Il “Decreto Cura Italia” per fronteggiare l'emergenza epidemiologica, ha previsto, per i lavoratori autonomi / agenti e rappresentanti di commercio (i soggetti di cui agli artt. 25 e 25-bis, DPR n. 600/73), la possibilità di non subire la ritenuta d’acconto operata dal sostituto d’imposta sulle somme percepite nel periodo 17.03.2020 – 31.03.2020 a condizione che:

  • nel 2019 abbiano conseguito compensi / ricavi non superiori a € 400.000;
  • e nel mese di febbraio 2020 non hanno sostenuto spese per lavoro dipendente o assimilato.

I contribuenti, che si avvalgono di questa opzione, devono rilasciare un'apposita dichiarazione (che qui alleghiamo) dalla quale risulti che i ricavi e compensi non sono soggetti a ritenuta ai sensi della presente disposizione e provvedono a versare l’ammontare delle ritenute d’acconto non operate dal sostituto in un'unica soluzione entro il 31 maggio 2020.

Scarica la circolare

Studio D'Orazio Commercialista - Rag. Nicola D'Orazio - Commercialista e Revisore Contabile - Partita IVA: 00789900297